Non sei a dieta - Organizza la dispensa - Simyda

Come iniziare una dieta con successo: organizza la dispensa.

È la domanda di sempre: come iniziare una dieta e come portarla avanti con successo? Esistono dei segreti? Esistono metodi miracolosi? No, nessuna magia, nessun segreto e nessun miracolo. Piccole accortezze sì. Una buona disposizione, il ‘sorriso’ di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa qui. Un altro consiglio che aumenterà le possibilità di successo della dieta è: ORGANIZZA LA DISPENSA.

Via le tentazioni

La ragione è sempre quella. La dieta è un decluttering, un liberarsi del superfluo, di ciò che comprime e appesantisce la nostra vita. Le tentazioni sono una di quelle fatiche. E quindi ci vuole una piccola rivoluzione in cucina e nella dispensa in particolare. Ripulire la dispensa, eliminare gli alimenti elaborati, i cibi che ci inducono in tentazione. Avere a portata di mano quegli snack pronti all’uso, super golosi e stuzzicanti, o quei dolcetti gratificanti e consolatori rende troppo difficile resistere. Questo ostacola il nostro cambio di consuetudini. Rende più difficile e faticoso raggiungere i nostri obbiettivi. Se però evitiamo che ci siano patatine o cioccolatini in casa e li sostituiamo con carote, sedano, mele, ananas, yogurt non zuccherato o qualsiasi altra cosa che rientri invece nella nostra nuova dieta, avremo a disposizione in casa un “fast food” compatibile con il nostro nuovo regime alimentare e soffriremo meno per tutto ciò che invece non possiamo mangiare. Insomma lontano dagli occhi, lontano dal cuore. Si soffre meno, si sa.

In dispensa e nel frigorifero solo il cibo permesso
dieta di successo-Simyda Organizza la dispensa

Rimettere in ordine la dispensa, liberarsi dei cibi spazzatura, degli snack e degli alimenti che dobbiamo evitare durante la dieta ci renderà tutto più facile. Sostituiamoli con frutta e verdura fresca, e quanto altro ci consiglierà il nutrizionista. Daremo tempo al corpo di abituarsi al nuovo regime, ed anche alla mente. Piano piano diventerà tutto più facile. Il corpo si disintossicherà e troverà naturale le nuove abitudini alimentari.

Ovviamente il cibo non va buttato. Qualcuno a volte lo consuma tutto prima di iniziare la dieta, una specie di addio al nubilato. Ma no, non fatelo. Regalatelo, distribuitelo, ci sono associazioni che raccolgono cibo per mense e iniziative caritatevoli (ad esempio qui). Fate un bel pacco e via, via dalla vostra dispensa. Una volta che avete deciso di affrontare la vostra nuova vita, dovete essere determinati e dare un taglio netto. Non guardatevi indietro, guardate avanti. Fate una bella spesa di tutto e solo quello che potete mangiare. Disponetelo in bella mostra sugli scaffali della dispensa e nei ripiani del frigo. I cibi salutari sono anche belli da vedere e vi aiuteranno visivamente ad apprezzare ed affrontare il cambiamento con il sorriso sulle labbra.

Luisa Rivelli Biologa Nutrizionista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.